Seleziona una pagina
coppie simili

.screen: “Prima o poi lo capiranno che l’unica cosa rilevante e sbattere queste troie al muro e fargli capire chi comanda.”

Filippo: “Taciii che ci riempiamo di femministe. Dobbiamo dirgli che le amiamo e le rispettiamo. E che sono delle brave ragazze con dei giusti impulsi sessuali altrimenti è la fine.”

.screen: “Si, si degli orsetti coccoloni… che appena vedono un cazzo impazziscono e vanno fuori di melone con la bava alla bocca. Cioè ma le vedi quello che scrivono sulle foto del belloccio di turno? Come sbavano in modo imbarazzante? ODDIOOO AMOREEE MIOOOO.. figa manco sai chi sia…”

Filippo: “Si beh, non è che se guardi i commenti sul profilo di Emily Ratacosa la situazione è molto diversa.”

.screen: “Appunto. Quindi diglielo. Massa muscolare, bel viso, cazzo duro, addominali in vista, soldi e si va a comandare. Cazzo servono gli interessi in comune”

Filippo: “Sei senza speranza…”

Ahem è un po’ imbarazzante da spiegare. Cioè lo capisco. Ti sei studiato tutti i corsi di Clio make up per avere qualcosa di cui parlare. Magari ti sei pure letto delle riviste da donne. Magari ti sei messo persino a guardare cose imbarazzanti come Sex and The City o Gossip Girl.

Lo capisco eh. E stima, io ci provai, ma non ce la feci a sopravvivere a così tante stronzate messe assieme.

A quel punto uno dice… si ok. Vado a fare teatro! Oooo…. vado a fare fotografia! O salsa! O palestra! Si, in palestra è pieno di figa… no!? Avremo tante cose in comune e scoperemo felicemente assieme per sempre… no!?

La verità… è che non funziona esattamente così…

La struttura

struttura nella seduzione

Abbiamo già visto come funziona la struttura di base. Ovvero:

  1. Lavoro duramente per poter creare più attrazione possibile.
  2. Faccio un lavoro di innergame ed emozionale per riuscire ad innamorarmi realmente della ragazza con cui sto uscendo.
  3. Esprimo in modo diretto e chiaro le mie intenzioni sessuali e relazionali alla diretta interessata
  4. Gestisco eventuali obiezioni.

Da questa struttura sembra che non ci sia spazio per possibili interessi in comune o cose di questo genere. E’ quindi possibile sedurre delle ragazze senza avere proprio NULLA in comune…?

La risposta è: SI.

Anzi, moltissime ragazze con cui ho fatto sesso non avevo proprio niente in comune. O meglio, magari ce l’avevo anche, ma non me n’è fregato abbastanza per scoprirlo. Oppure non ce n’è neanche stato il tempo.

Ricordo con estremo piacere di aver frequentato cameriere o commesse… che non facevano palestra o che non avevano alcun interesse tra i miei…

Per dire, ho dedicato 16 anni della mia vita a programmare… con quante ragazze ho fatto sesso che sapevano programmare? Boh.. tipo 2 o 3.

…oppure per un periodo abbastanza divertente, ho frequentato una ragazza che vendeva marijuana legale. Aveva un fisico della madonna.

Andava in palestra? No, o meglio, un pochino giusto prima dell’estate (era inverno). Faceva la dieta? No, si sfondava di qualsiasi cosa. Tanto aveva un metabolismo veloce e se ne fregava. Avevamo qualcosa in comune?

MMMMMmmhmmhm… il sesso vale come cosa in comune? Che chiappe che aveva.

L’unico motivo per cui l’avevo interessata è che ero un puttaniere. Suo padre era uno stronzo manipolatore pieno di soldi… e pensava che fossi uguale a suo padre. Quindi, uguale a lei.

Dominanza sul suo mondo

dominanza sul mondo attrazione

Una delle frasi che senti spesso ripetere nel magico mondo della seduzione è che, in un qualche modo, devi mostrare dominanza sul suo mondo.

Non è un concetto totalmente sbagliato, ma vediamo cosa vuol dire davvero e come ci può essere utile.

Vuoi non perderti i miei articoli sulla seduzione? Iscriviti al gruppo Facebook di innergame.pro.

Il concetto trasla rispetto al mero “avere interessi in comune” e ci fa capire che per essere veramente power in ambito seduzione non dobbiamo solo avere delle comunanze. Ma spaccare i culi violento in quel dato campo applicativo. E lei in un qualche modo deve venire ammaliata dalle nostre capacità allucinanti in quel campo.

Per spiegare la cosa molto spesso si fa l’esempio del personal trainer con la povera allieva incapace appena arrivata in palestra… oppure dell’insegnante con la povera studentessa che si masturba con la spazzola pensando a lui.

Mhmmm si. Succede. Ma allora perché la mia ragazza si è scopata me e non il mio personal trainer? O uno dei “grossi” della palestra? In squadra ero uno dei più secchi e con i massimali più bassi visto che la maggior parte erano atleti élite con 200kg di squat o 150kg di panca… perché mi ha notato? Come ho fatto a battere tutti e portarmi a casa il premio?

Beh, perché la seduzione non funziona così.

Vincere quando sei il peggiore

vincere quando sei il peggiore

Beh semplice! Perché li aveva finiti e quindi si è fidanzata poi con me…

Scherzo 🙂

.screen: “AHAHAHAH. Scherzo. AHAHAHAHAH…”

Filippo: “Simpatico”

.screen: “Eh la mia simpatia mi ha portato lontano”.

Filippo: “Ecco, tornaci valà”

Il punto è abbastanza banale… uno così per lei, ora, è… troppo.

E’ molto banale. E’ vero che se hai un fisico stratosferico questa cosa ti rende le cose semplici. Ma se lei non ha un fisico allo stesso livello… non si sentirà mai che è “degna” di una relazione con te. A meno di non sovracompensare con altre cose.

E anche sovracompensasse con altro sarebbe comunque una relazione instabile o quantomeno sbilanciata. Tanto che infatti il mio personal trainer sta con una donna… che è anche lei una personal trainer. Woow, inaspettato vero?

Per questo motivo, nonostante fossi inferiore ad altri ragazzi della squadra, abbiamo un livello di “maturità” simile in tema di allenamento. E’ vero che secoli fa ho frequentato una ragazza che aveva una palestra sua…

…ma lei abitava a Trento, io a Milano. Il mio valore, sia per il posto dove vivevo, sia per il mio stipendio ecc.. era molto più alto del suo. Quindi alla fine nonostante avessimo entrambi dei deficit, come valore complessivo eravamo pressoché allineati.

Molto riassumendo, quand’è che la seduzione è particolarmente efficace? Quando sei uguale a lei. Come interessi, come visione del mondo, come estetica, ecc.

Solo che il 90% delle persone… si odia e si fa schifo per com’è… quindi oddio… io non la voglio con 50kg di troppo. Non la voglio brutta e informe. Non la voglio povera da far schifo.. non la voglio disagiata psyco… ecc ecc. Non la voglio… esattamente come sono io.

Molto spesso infatti il problema reale è che vediamo la donna con cui andiamo come una sorta di riscatto. Lei è figa, intelligente, ricca… e quindi se scopa con me sono figo pure io! E sono un dritto per averla quasi ingannata a venire a letto con me! Quanto sono un genio…

Quando invece la smettiamo di metterci i prosciutti sugli occhi, accettiamo noi stessi e la nostra realtà e lentamente lavoriamo per migliorarci… vedremo che inevitabilmente sia noi che eventualmente la nostra compagna ci seguirà nel miglioramento che stiamo facendo. Ottenendo un livello di soddisfazione, sia lavorativa che sessuale, progressivamente sempre migliore.

Si ma posso sempre migliorarmi bro! Ora attiro le mega cesse orrende.. poi potrei attirare le megafighe! Non mi conviene fidanzarmi ora, meglio rimanere single!!11

Il punto è sempre lo stesso. Il tuo valore attrattivo di base è fissato. Puoi si lavorare su tantissime cose per migliorare. Ma come puoi migliorare te, può anche migliorare una donna che ha una genetica pari alla tua.

Conviene quindi sempre, ad ogni stadio evolutivo, trovare una ragazza che ha un livello genetico simile al nostro e anche un valore simile in senso assoluto. E poi lavorare assieme per migliorarsi progressivamente. Invece che cercare di sdraiarne il più possibile spendendo un sacco di tempo in acquisizione e sul migliorarsi su questo fronte quando potremmo lavorare sugli aspetti più centrali della nostra vita risolvendo i nostri problemi reali.

Avere un ruolo dominante dunque non serve a niente?

Si e no.

Un personal trainer o un insegnante avranno sempre dei punti bonus. Perché? Perché comunque il ruolo automaticamente ha dei tratti dominanti. Che è una caratteristica che in generale provoca attrazione. Inoltre, è un ruolo da guida, che ti porta valore e arricchisce la vita dei soggetti che segue. Quindi intrinsecamente è un ruolo che ha molte caratteristiche positive.

E’ sufficiente a creare attrazione? Beh, no. Se ti ricordi la professoressa figa del liceo che aveva 20 anni, magari hai ancora il cazzo duro solo al ricordo. Ne ho avuta una così ed era veramente tanta roba anche solo stare ad ascoltare una lezione.

Di sicuro non ricordo con lo stesso piacere le professoresse di 70 e passa anni. Come lo stesso non vale per le ragazze che avevano un nonno come professore.

Ovvio, si crea automaticamente un gioco di ruolo che è divertente, eccitante e che può aiutare a creare qualcosa di più. Ma non è il fattore determinante o che muove l’indice della bilancia. O c’è già tanto valore attrattivo sotto o non serve a nulla.

E avere interessi in comune invece??

interessi nella seduzione

Il problema vero è… che cosa fate nella vostra vita? Se non avete proprio niente in comune sarà una rottura di palle spaziale uscire con la tua ragazza. Cosa farete assieme?

Ricordo un mio amico che aveva la fidanzata a cui piaceva la montagna ma non così tanto. Mentre lui andava a scalare spesso e volentieri. Ogni volta che c’era una vacanza era un dramma perché lei voleva andare al mare e lui in montagna.

Vuoi non perderti i miei articoli sulla seduzione? Iscriviti al gruppo Facebook di innergame.pro.

Avere interessi in comune quindi è utile in ottica LTR. E’ possibile che lei ti testi cercando di capire se hai le sue stesse passioni per vedere se potreste avere una vita piacevole assieme. Niente di speciale.

Inoltre, se hai tante passioni se trovi qualcosa in comune con lei può anche diventare un qualcosa di cui parlare. Se le tue passioni sono soltanto giocare con i videogiochi… o trovi una a cui piacciono i videogiochi.. o di cosa vuoi parlare!?

Questo è il motivo per cui invito i ragazzi a parlare di quello che interessa a loro. Scoprirete che ci sono tante ragazze a cui piacciono i videogiochi. O che magari guardano la tua serie TV preferita. O che anche a loro piace la palestra oppure che leggono i manga, ecc.

Se non sapete esattamente le cose che vi piacciono, come fate a capire se una ragazza vi può interessare o meno? Sarà proprio su quello che le chiederete se ha degli interessi.

L’obiettivo è trovare una ragazza il più possibile allineata sul tuo modo di vedere le cose, sulle cose che per te sono importanti e su quelle che sono le tue passioni.

In questo modo applico davvero il Frame LTR. Mi ricordo di una ragazza che si lamentò del fatto che non le facessi domande. Proprio perché non mi fregava nulla in realtà di come fosse fatta o di quelli che fossero i suoi interessi. Mi bastava scoparla perché aveva un bel culo. E la cosa si notava.

Ripeto: è indispensabile avere tutto in comune? Beh, no. Ma se è palese che cerchi di capire se può piacerti, sarà decisamente più attratta.

Inoltre, questo è anche il motivo per cui poi alla fine con la mia ex mi sono lasciato e ho preferito la mia attuale ragazza. Perché la mia ex ballava e aveva una visione dell’allenamento in palestra che, a mio avviso, non è produttivo. Inoltre il suo modo di pubblicizzarsi su instagram non aveva il minimo senso.

La sua realtà era totalmente diversa dalla mia. Le cose che per lei erano importanti di fatto per me non lo erano. Si, l’avevo conquistata perché sul mio account Tinder avevo un video di me che ballavo. E assomigliavo vagamente a un ballerino (Bolle). Farci sesso quindi non è stato troppo impegnativo. Ma in ottica LTR non poteva funzionare.

Con la mia attuale ragazza invece per dire siamo arrivati anche ad allenarci mentre eravamo in vacanza. E spesso ci alleniamo assieme. Oltre ad avere persino lo stesso nutrizionista e ad entrambi piace la fotografia. Bisogna per forza fare così? No, ma avendo fatto scelte di vita simili, è naturale che ci troviamo bene assieme e non dobbiamo forzarci a fare qualcosa che non ci piace.

E le dimostrazioni di valore superiore??? Anche quella è fuffa?

dimostrazione di valore nella seduzione

Un grande classico della seduzione old school sono le dimostrazioni di valore.

Partiamo da un piccolo problema. Il problema è che molta della gente comune ha scambiato il “dimostrare valore superiore” con il “vantarsi”. Sono due cose ben diverse.

Se comincio a parlare alla ragazza di quella volta che ho fatto 20mila euro e le sfrangio i coglioni a parlare della mia punto abarth… ammesso e non concesso che ci sia qualcosa di cui vantarsi…

E’ ovvio che il risultato che otterrò sarà solo che perde totalmente interesse nei miei confronti.

Allo stesso tempo, gente come Sfera Ebbasta e in generale tutto il movimento trap, fa dell’ostentazione, del vanto e del buttarti i soldi in faccia uno stile di vita. In quel caso non è che ostenti con la ragazza x o y, lo fai di base con tutti. Non è un modo di atteggiarti fatto in ottica di seduzione, è uno stile di vita.

La mia opinione personale, che in realtà è pure il motivo per cui Sfera ha detto di farlo, è che chi arriva da niente ha bisogno di ostentare per far vedere che lui ce l’ha fatta. In fondo Sfera si sente ancora povero, sfigato e con le pezze al culo… e il bisogno di ostentare è quasi per autoconvincersi che non è più così.

Questo però per dire che è più vero che Sfera e company scopano nonostante questo loro modo di fare. Non che questo modo di fare sia proficuo. Se non nell’attirare ragazze che risuonano con quella mentalità. Ovvero ragazze che pensano che quella sia la via perché anche loro sono disagiate o povere in canna e sperano di usarti come biglietto per la salvezza.

Cos’è dunque, in realtà, una dimostrazione di valore superiore per il buon Mystery? Come leggiamo su pualingo è:

  • Pre-selection. Ovvero mostrare che molte ragazze ci scelgono. E questo è vero. Il mio account instagram aveva varie foto di ragazze anche per quello. E il mio sito aveva vari racconti di come avevo sedotto varie ragazze anche per questo motivo. Il problema è quando la gente lo ostenta a cazzo (es: mettendo foto di ragazze nel profilo Tinder), ma è qualcosa che di fatto diventa naturale quando hai un valore elevato. Se fai schifo puoi anche essere circondato da donne ma non è che fa attrazione.
  • Leader of men. Anche qui se hai valore e qualità è ovvio che sarai in una posizione di potere. Ma va detto che quando sono passato da responsabile tecnico di un’azienda a “semplice sviluppatore” (facendomi pagare però molto di più)… non ho peggiorato i miei risultati. Anzi, li ho migliorati ulteriormente. Proprio perché guadagnavo di più. Quindi questa la vedo più come una conseguenza, tra l’altro che non si applica neanche sempre, che come qualcosa che dà qualche riscontro sulle donne.
  • Protector of loved ones. Se siamo bloccati emotivamente odiamo i genitori (uno o entrambi), i fratelli, ecc… mentre se non lo siamo abbiamo un ottimo rapporto con loro e ci viene normale prenderci cura degli altri. Quindi non è tanto una dimostrazione di valore, è far vedere che non si hanno disagi particolare.
  • Ability and willingness to emote. Vedi sopra
  • Belief in a greater cause. Quando non si hanno blocchi emotivi sul successo, sul fallimento e sull’automiglioramento è assolutamente normale migliorarsi. Anche senza “impegnarsi” o fare fatica. Ci viene semplicemente spontaneo. Perché una vita senza obiettivi è sostanzialmente una vita noiosa.
  • Willingness to walk way. Anche qui, se non mi ossessiono per il sesso o per il riuscire nella seduzione per via di alcuni miei disagi, tutto questo è assolutamente normale.

Questo per dire che… no, le dimostrazioni di valore non c’entrano. E mostrare che si ha un interesse in comune per far vedere che le si possono insegnare un sacco di cose non sposta più di tanto le sorti dell’interazione. Anzi, se fatto nel modo sbagliato rischia di farle scendere totalmente l’attrazione che prova nei nostri confronti.

Perché in coaching allora mi chiedi i miei interessi??

Nel percorso di coaching mi capita di chiedere ai ragazzi quali siano i loro interessi e invitarli a leggersi libri oppure a costruirsi da zero nuove passioni.

Il motivo è banale. Si, non creano attrazione, ma rendono la tua vita più interessante e migliore. Oltre a darti degli strumenti fondamentali per migliorarti. Per esempio, studi fotografia? Le tue foto aumenteranno sicuramente di qualità. Il che migliorerà il tuo valore attrattivo.

Fai arti marziali? Sarai più dominante e riuscirai a essere più sereno in situazioni di pericolo oppure di confronto con altri uomini. Fai salsa? Sicuramente questa cosa potrebbe tornarti molto utile in discoteca. E comunque la salsa ti permette l’accesso a tantissime ragazze facilmente.

Ecc., ecc… ci sono molti interessi strategici che ti permettono vantaggi sostanziali con le ragazze. Iniziare però a giocare a magic oppure fare alpinismo o tiro con l’arco, per quanto di per se se ti piacciono vanno benissimo ed è comunque un argomento di conversazione, sicuramente saranno attività molto meno “proficue” con le ragazze.

Conclusioni

Avere interessi in comune è fondamentale per sedurre una ragazza? No, non è necessario.

Avere tanti interessi e quindi poter parlare con cognizione di molti argomenti ci aiuta nella seduzione? Certo, è sicuramente qualcosa che ci dà punti in più. E ci permette di connettere rapidamente con una ragazza visto che le mostriamo che conosciamo il suo mondo e magari ne facciamo parte.

Ha senso tuttavia impegnarsi in mille cose per poter connettere con qualsiasi donna del globo? No. Ha senso costruirsi una vita che ci piace, che ci rende felici e con attività che ci danno valore.

Facendo così, parlando di ciò che ci interessa e ci piace, finiremo per circondarci di persone che sono come noi e che quindi arricchiscono la nostra vita e ci rendono felici.

Vuoi non perderti i miei articoli sulla seduzione? Iscriviti al gruppo Facebook di innergame.pro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: